The Open; asso Superlega Johnson vola, Celli stupisce

Bene anche Scheffler, Woods verso l'eliminazione in Scozia

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 LUG - Emozioni e spettacolo a St. Andrews, in Scozia, nel secondo round del The Open Championship, quarto e ultimo Major maschile del 2022. All'Old Course (par 72) è sfida show tra i big mondiali ma anche tra gli assi della Superlega araba e del PGA Tour. Dustin Johnson, ex numero 1 del world ranking e uomo di punta della LIV Golf, la nuova potenza economica del green, con un totale di 135 (68 67, -9) punta l'impresa. Ottima prova pure per Scottie Scheffler, numero 1 mondiale che, con uno score di 136 (-8), lo marca stretto.
    Ma nella 150esima edizione dell'ambito torneo, nella casa del golf, stupisce anche il giovane Filippo Celli. Il dilettante romano, che s'è conquistato la possibilità di giocare il The Open grazie all'affermazione al The European Amateur Championship, è stato tra i grandi protagonisti della mattinata.
    Con una prova bogey free in 67 (-5) colpi, su un totale di 141 (74 67, -3), il 21enne azzurro ha strappato applausi.
    Si avvia invece verso l'eliminazione Tiger Woods. Il californiano, alla 22esima apparizione al The Open, può già dire addio al sogno di calare quest'anno il poker di successi nell'evento, suo nel 2000, 2005 e 2006. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA