US Open: Mickelson sogna il Grande Slam

Dopo mesi di polemiche insegue più grande impresa carriera

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 GIU - Dopo mesi di polemiche, accuse e dopo il passaggio alla Superlega araba (la LIV Golf), Phil Mickelson allo US Open - al via dal 16 giugno a Brookline, in Massachusetts - cercherà la più grande impresa della sua carriera con il sogno di completare il Grande Slam. Nel maggio 2021, a 50 anni, 11 mesi e 8 giorni, s'è distinto quale più anziano vincitore di un Major grazie all'impresa al PGA Championship (che già aveva fatto suo nel 2015). "Lefty", che ha conquistato anche tre volte il The Masters (2004, 2006 e 2010) e trionfato al The Open nel 2013, non è però mai riuscito a imporsi allo US Open. Che per lui rappresenta un torneo stregato. Il mancino di San Diego ha chiuso la rassegna per sei volte al secondo posto e quest'anno proverà a infrangere un tabù. Impresa non certo facile per Mickelson (che è stato lontano dal green per quattro mesi, tornando in campo la scorsa settimana a Londra per il primo appuntamento della Superlega araba), campione in difficoltà. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA