Soudal Open a Horsfield, top 10 per Edo Molinari

Per britannico è 3/o titolo sul DP Tour. Torinese chiude 9/o

Redazione ANSA ROMA

(ANSA) - ROMA, 15 MAG - Il Soudal Open va a Sam Horsfield che in Belgio festeggia il terzo titolo in carriera sul DP World Tour. Ad Anversa, sul percorso del Rinkven International Golf Club (par 71), l'inglese con un totale di 271 (65 69 69 68, -13) colpi ha superato la concorrenza del neozelandese Ryan Fox (leader dopo il terzo round) e del tedesco Paul Yannik, entrambi secondi con 273 (-11).
    Bel finale per Edoardo Molinari, 9/o con 277 (69 70 71 67, -7) dopo un ultimo round chiuso in 67 (-4), avvalorato da cinque birdie (di cui quattro consecutivi) e macchiato da un bogey, che lo ha visto rimontare ventisei posizioni. Il torinese ha preceduto in classifica il pugliese Francesco Laporta, da 25/o a 15/o con 278 (68 70 71 69, -6). Finale in crescendo per i due azzurri, mentre non ha brillato il vicentino Guido Migliozzi (campione uscente, ha vinto il titolo nel 2019, con la competizione che non s'è poi giocata nel 2020 e nel 2021), solo 52/o con 284 (69 71 74 70, par).
    A distanza di due anni dall'ultima volta (Celtic Classic, nell'agosto 2020), Horsfield torna così al successo sul circuito. Il 25enne di Manchester, che sempre nell'agosto 2020 era riuscito a far suo anche l'Hero Open, ha calato il tris.
    Dopo un torneo da protagonista, che lo ha visto in testa nel primo come nel secondo round. Nell'ultimo, il britannico ha realizzato quattro birdie, con un bogey, e s'è preso l'intera posta in palio. E' un exploit importante il suo. Non solo perché il primo di un giocatore inglese sul DP World Tour 2022, ma anche perché gli permette di avvicinare la qualificazione per lo US Open (terzo Major maschile in programma dal 16 al 19 maggio a Brookline, in Massachusetts). Il Soudal Open, insieme al British Masters (vinto dal danese Thorbjorn Olesen), al Dutch Open (26-29 maggio) e al Porsche European (2-5 giugno), rappresentava infatti un trampolino di lancio verso l'ambito torneo. Al termine di questi quattro eventi, i migliori dieci (se non già qualificati) di una speciale classifica, si garantiranno il pass per disputare il Major. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA