Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maltempo, allerta gialla in Fvg per piogge abbondanti e neve

Maltempo, allerta gialla in Fvg per piogge abbondanti e neve

In vigore da domani fino alle 12 di mercoledì

TRIESTE, 26 febbraio 2024, 13:55

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Protezione civile del Friuli Venezia Giulia ha diramato un'allerta meteo gialla, valida da domani a alle 12 di mercoledì, a causa delle piogge abbondanti e della neve attese nelle prossime ore su parte della regione.
    Un fronte si sta avvicinando al Fvg da Ovest, spiega la Protezione civile. Per domani sono previste piogge deboli o moderate e intermittenti sulle zone orientali, da abbondanti a intense invece su quelle occidentali, specie sulle Prealpi Carniche e in particolare Piancavallo; quota neve al mattino intorno ai 1000 metri e dal pomeriggio 1500 metri. Verso il Cadore la quota neve potrà essere più bassa. Mercoledì sono attese precipitazioni da abbondanti ad ovest a deboli a est e quota neve oltre i 1500 metri circa.
    Al verificarsi di tali eventi - avverte la Protezione civile - si prevedono l'innalzamento dei corsi d'acqua di pianura e in particolare l'asta principale del fiume Livenza, possibili locali situazioni di crisi nella rete idrografica minore e di drenaggio urbano, locali fenomeni di instabilità dei pendii con locali interruzioni della viabilità e problematiche connesse al vento e alla neve nelle zone interessate.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza