Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

I finalisti del primo Premio Rotta Balcanica

I finalisti del primo Premio Rotta Balcanica

Respingimenti, restrizioni arbitrarie, lutti e battaglie legali

TRIESTE, 08 gennaio 2024, 17:31

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La tecnologia finanziata dall'Unione Europea per il controllo dei confini e il contrasto all'immigrazione irregolare, i lutti e le battaglie legali delle famiglie delle persone scomparse lungo la Rotta: sono alcuni dei temi dei servizi finalisti del primo Premio Rotta Balcanica, istituito dalla Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin e rivolto a giornalisti, giornaliste, fotoreporter che si sono dedicati ai migranti. Trieste è il terminale della Rotta balcanica, porta di accesso all'Europa per i migranti.
    Il Premio Rotta Balcanica è stato ispirato dal giornalista della Tgr della Rai Fvg Ludovico Fontana. Per la presidente della Fondazione Luchetta Ota D'Angelo Hrovatin, Daniela Schifani Corfini, "la migrazione di tante persone è resa ancora più drammatica dalle condizioni in cui avviene e il desiderio di molti, oggi, sarebbe di non vedere e di ignorare il problema, come se la sofferenza degli 'altri' non ci riguardasse".
    Per la prima edizione sono giunte 30 proposte per le due sezioni del bando: Stampa (italiana e internazionale) e Immagini. Per la prima i finalisti sono Linda Caglioni (Altreconomia), Francesca Ghirardelli (Avvenire) e Arianna Egle Ventre (Left); per la Sezione Immagini sono Giulia Bosetti ed Eleonora Tundo (Presadiretta, Rai 3), Giuseppe Ciulla (Il Cavallo e la Torre, Rai 3) e Simone Modugno e Linda Caglioni (Rainews 24).
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza