Migrante trovato morto al Cpr di Gradisca, giallo su cause

Era in quarantena Covid. Compagno stanza ricoverato, è grave

(ANSA) - GRADISCA D'ISONZO, 14 LUG - Un cittadino albanese di 28 anni è stato ritrovato privo di vita nel proprio alloggio all'interno del Cpr di Gradisca d'Isonzo (Gorizia). Sul caso c'è il più stretto riserbo da parte della Squadra Mobile della Questura, che sta compiendo le indagini. Secondo quanto si è appreso, il compagno di stanza dell'uomo, un cittadino marocchino, sarebbe stato ricoverato in ospedale in gravi condizioni, anche se non in pericolo di vita.
    Gli investigatori e il medico legale non avrebbero tuttavia individuato segni di lotta o colluttazione tra i due.
    Del caso si sta occupando la Procura della Repubblica di Gorizia. Da quanto si è appreso, la vittima stava trascorrendo al centro la quarantena relativa al contenimento da Coronavirus.
    (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Nuova Europa



    Modifica consenso Cookie