Coronavirus: Fedriga,urgente risolvere questione con Austria

'Inaccettabile sfruttare emergenza per fare dumping su turismo'

(ANSA) - TRIESTE, 27 MAG - Sulla questione della riapertura dei confini da parte dell'Austria verso Italia "ho sentito più volte il ministro degli Esteri, Luigi Di Maio, che mi ha assicurato che sta portando avanti questa battaglia a livello europeo.
    Credo che si risolverà in non moltissimo tempo, ma è chiaro che più tempo passa, più la gente nell'incertezza decide di non prenotare le vacanze in Italia. Questo è uno svantaggio competitivo per il nostro territorio". Lo ha detto il presidente del Friuli Venezia Giulia, Massimiliano Fedriga, durante un incontro a Trieste. "Siamo di fronte a una situazione simmetrica tra i Paesi europei - ha ribadito - rispetto a come il virus si è diffuso. Mi auguro che qualcuno, lo dico con chiarezza, non voglia sfruttare l'emergenza pandemica per fare un dumping su attività economiche e turismo, perché questo sarebbe inaccettabile all'interno delle regole europee". Se questo atteggiamento, ha concluso, è invece dettato da "un errore di valutazione, invito i colleghi austriaci a correggersi velocemente"

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Nuova Europa



      Modifica consenso Cookie