Covid, Michel: '3-4 vaccini entro fine anno, inizio 2021'

A Rtl France, ma non sarà bacchetta magica

Redazione ANSA

"Secondo le nostre informazioni, ci auguriamo che tra la fine dell'anno e l'inizio del prossimo, 3 o 4 vaccini possano essere gradualmente disponibili". Lo ha assicurato il presidente del Consiglio europeo Charles Michel intervistato da Rtl France. L'ex primo ministro belga ha precisato che "la Commissione europea, a nome degli Stati membri, ha firmato numerosi contratti per garantire che quando i vaccini saranno disponibili, potremo beneficiare delle dosi di cui abbiamo bisogno". Michel ha poi ribadito che non sarà una "bacchetta magica" che permetterà di vaccinare tutti in una volta.

Il presidente del Consiglio europeo ha precisato infatti che ci saranno "problemi logistici che si presenteranno". Questo perché alcuni vaccini verranno somministrati con una singola dose e altri ne richiederanno due. "Ci sono questioni di logistica, conservazione e dispiegamento di campagne di vaccinazione - ha aggiunto -. Ecco perché voglio mobilitare i nostri capi di Stato e di governo per accelerare". Michel ha poi sottolineato che "quando si tratta di vaccini, abbiamo mobilitato risorse per fare in modo che non saremo nel caos quando inizieranno ad essere disponibili"

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Ultimo aggiornamento: