L'accordo commerciale Ue-Nuova Zelanda proteggerà oltre 650 prodotti Dop-Igp italiani

Centinaia di vini e le denominazioni più note del Made in Italy 

Redazione ANSA

BRUXELLES - Sono oltre 650 i prodotti italiani a indicazione geografica che saranno protetti in Nuova Zelanda secondo l'accordo commerciale siglato ieri a Bruxelles. Nell'elenco, non ancora pubblico ma di cui ANSA ha potuto prendere visione, la grandissima maggioranza dei prodotti appartiene alla categoria dei vini, ma ci sono anche prosciutti (Parma, San Daniele, Toscano), olio d'oliva (Monti Iblei), carni lavorate (Bresaola della Valtellina, Finocchiona, Mortadella Bologna), formaggi (Castelmagno, Fontina, Gorgonzola, Grana Padano, Mozzarella di Bufala Campana, Parmigiano Reggiano, Provolone Valpadana, Taleggio), e frutta (Mela Alto Adige)

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

"Il presente progetto è finanziato con il sostegno della Commissione europea. L'autore è il solo responsabile di questa pubblicazione e la Commissione declina ogni responsabilità sull'uso che potrà essere fatto delle informazioni in essa contenute."

Modifica consenso Cookie