Governo Scholz, usare la Conferenza sul futuro dell'Europa per costruire un'Ue federale

Nel programma di coalizione, avviare una stagione riforme e modifiche ai trattati

Redazione ANSA

BRUXELLES - La Conferenza sul Futuro dell'Europa trova spazio anche nel programma presentato dalla nuova coalizione tedesca tra i liberali, i socialisti e i verdi, nota anche come coalizione semaforo, che sarà la base della futura cancelleria guidata da Olaf Scholz. "Vogliamo utilizzare la Conferenza sul futuro dell'Europa per avviare una stagione di riforme e supportare eventuali modifiche ai trattati", si legge nel programma presentato la settimana scorsa a Berlino. "La conferenza dovrebbe dare vita ad una conferenza costitutiva ed avvicinare allo sviluppo di un'Europa federale organizzata in modo decentrato secondo i principi di sussidiarietà e proporzionalità e basata sulla Carta dei diritti fondamentali", prosegue il programma di coalizione. Sul nuovo ruolo da dare alle istituzioni Ue il testo sottolinea poi la volontà di "rafforzare il Parlamento europeo nelle sua capacità legislative" e promuovere vere "elezioni europee con liste transnazionali e un sistema di candidati capofila", ovvero il sistema degli 'spitzenkandidaten' secondo cui il candidato per la guida della Commissione europea andrebbe dichiarato prima delle elezioni dai singoli partiti.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie