Donazione dipendenti Emil Banca all'Antoniano

30.000 euro raccolti, anche per Caritas Reggio Emilia

(ANSA) - BOLOGNA, 16 APR - Saranno destinati alla Caritas di Reggio Emilia e all'Antoniano i proventi dei fondi raccolti fra i dipendenti di Emil Banca a sostegno dell'emergenza Covid.
    La Banca di Credito cooperativo emiliana - si legge in una nota - ha raddoppiato la cifra donata dai propri collaboratori e ha consegnato 15mila alla Caritas reggiana e altri 15mila euro alla mensa Padre Ernesto dell'Antoniano. I 30mila euro raccolti garantiranno la distribuzione di pasti gratuiti per le persone in difficoltà e di pacchi famiglia con cibo, pannolini e altri prodotti di prima necessità per chi in questi mesi si sta rivolgendo alle mense sociali.
    La volontà dei dipendenti della Bcc emiliana, dopo che la Banca nelle settimane scorse aveva donato 500 mila euro per potenziare le terapie intensive degli ospedali della Regione, è stata quella di rispondere all'appello di due realtà del territorio impegnate nell'assistenza ai più deboli.
    A Bologna con i 15 mila euro arrivati l'Antoniano avrà le risorse per la distribuzione di 100 pacchi con generi di prima necessità alle famiglie seguite e 2.000 pasti per gli ospiti della mensa e di due dormitori di Bologna. La Caritas reggiana con l'altra metà dei fondi garantirà la realizzazione di circa 500 pacchi da distribuire alle famiglie assistite. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie