/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Covid: la Procura di Piacenza indaga su una decina di decessi

Covid: la Procura di Piacenza indaga su una decina di decessi

Al momento nessuno iscritto nel registro degli indagati

PIACENZA, 17 marzo 2023, 11:59

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

La Procura della Repubblica di Piacenza sta indagando su una decina di morti legate al Covid avvenute a Piacenza nel periodo di maggiore emergenza legata alla pandemia. Ne dà notizia questa mattina il quotidiano Libertà precisando che al momento non ci sono persone iscritte al registro degli indagati. L'iniziativa della Procura si lega a quella di Bergamo dove i magistrati stanno cercando di accertare se parte delle migliaia di morti per Covid potessero essere evitate.
    I casi piacentini in questione sono quelli che la magistratura orobica - a cui sono confluiti centinaia di esposti-denuncia dell'associazione di familiari 'Sereni e sempre uniti' - ha smistato ai colleghi piacentini e ad altre procure del nord Italia. Le ipotesi di reato sono di epidemia colposa aggravata, omicidio colposo, rifiuto di atti d'ufficio e falso.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza