/ricerca/ansait/search.shtml?tag=
Mostra meno

Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Prof suicida: con la ragazzina dialogava sul disagio psicologico

Prof suicida: con la ragazzina dialogava sul disagio psicologico

Sospeso dopo una ricerca di contatto a scuola ritenuta impropria

BOLOGNA, 15 marzo 2023, 13:23

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il professore di scuola media che ieri si è ucciso in un paese della provincia di Bologna, da alcuni mesi portava avanti, fuori dagli ambienti scolastici, un dialogo con una ragazzina di 12 anni sui tematiche legate a un delicato disagio psicologico. Un rapporto venuto alla luce e finito all'attenzione dei carabinieri - secondo quanto si apprende in merito a una vicenda su cui tutti mantengono un forte riserbo - quando alcune settimane fa la ragazzina aveva cercato di raggiungere il docente a casa. In quell'occasione il professore non era presente, ma poi era arrivato e l'aveva accompagnata in ospedale, visto lo stato in cui lei si trovava e da lì sono partiti gli accertamenti.
    L'uomo, 50enne, era di ruolo nella scuola da una quindicina di anni ed è descritto da chi lo conosceva come persona fragile, con alcuni problemi di depressione, emersi nei dialoghi con i colleghi. Ma nel corso della sua carriera non c'erano mai state macchie o problemi disciplinari. Dopo l'episodio in cui la ragazzina aveva cercato di raggiungerlo, le condizioni di salute del docente sembravano essere peggiorate e si stavano valutando misure di sostegno. Rientrato, di recente avrebbe compiuto due azioni che hanno portato alla sospensione cautelare, perché avvenute all'interno della scuola: avrebbe cercato di contattare la ragazzina, in un modo ritenuto improprio. Proprio ieri gli era stato notificato dalla preside il provvedimento di sospensione. Per la ragazzina ora sarà pensato un percorso di tutela e presa in carico.
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza