Emilia-Romagna
  1. ANSA.it
  2. Emilia-Romagna
  3. Vaiolo scimmie: E-R parte con vaccini, prime dosi a Bologna

Vaiolo scimmie: E-R parte con vaccini, prime dosi a Bologna

Al via le somministrazioni, disponibili 600 fiale in regione

Al via oggi in Emilia-Romagna la vaccinazione contro il vaiolo delle scimmie, 'Monkeypox', pianificata sulla base delle linee guida ministeriali: la nota inviata questa mattina dalla Direzione dell'assessorato alle Politiche per la salute a tutte le Aziende sanitarie del territorio fornisce le indicazioni operative sulla somministrazione della prima tranche di 600 dosi di vaccino Jynneos (MVA-BN) che il ministero della Salute ha assegnato alla regione, dove i casi accertati ad oggi sono 67. Le prime vaccinazioni saranno effettuate oggi stesso a Bologna, seguiranno le altre Aziende sanitarie.

In base allo scenario epidemiologico attuale le categorie a elevato rischio per le quali è prevista da subito - a livello nazionale e quindi anche in Emilia-Romagna - l'offerta vaccinale sono due: personale di laboratorio con possibile esposizione diretta a Orthopoxvirus; persone gay, transgender, bisessuali e uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (Msm), identificati possibilmente tra coloro che afferiscono agli ambulatori PrEP (Profilassi Pre-Esposizione)/HIV delle Unità operative di malattie infettive e ai centri HIV (eventualmente con il supporto dei Check Point laddove presenti sul territorio e degli ambulatori IST- Malattie sessualmente trasmesse).

È prevista la somministrazione di due dosi di vaccino, solo a persone maggiorenni, e tra la prima e la seconda deve intercorrere un intervallo di almeno 28 giorni; per le persone vaccinate in precedenza contro il vaiolo è necessaria, invece, la somministrazione di una sola dose.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna


      Modifica consenso Cookie