Emilia-Romagna

Vaccini: in Romagna camper per prime dosi anche per turisti

Da Ravenna a Rimini, l'Ausl vuole convincere gli indecisi

Lungo la Riviera romagnola con un camper e due cliniche mobili per convincere tutti, anche i turisti, ad avviare la profilassi vaccinale. L'Ausl Romagna ha presentato il progetto 'VacciniAmo la Riviera' che dal 4 agosto vedrà per un mese due postazione vaccinali fisse sul mare, a Marina di Ravenna e Rimini, più un camper itinerante che, seguendo un calendario di date, farà tappa nei luoghi di aggregazione di diverse località della costa romagnola: Cervia, Riccione, San Mauro Mare, Gatteo Mare, e Cesenatico. Le postazioni saranno attive dalle 18.30 alle 22.30, l'orario dell'aperitivo, quello con il maggiore afflusso di persone.
    Anche i turisti italiani, e non solo i residenti, potranno, senza bisogno di prenotazione e mostrando la tessera sanitaria e un documento di identità, ricevere la prima dose di vaccino anti-Covid o completare la profilassi nel caso ricevano il monodose.
    Da quando il governo ha presentato il decreto sul Green Pass, ha detto il direttore generale dell'Ausl Romagna, Tiziano Carradori, "abbiamo osservato un aumento significativo delle prenotazioni per la vaccinazione nell'ordine del 20-30%". In particolare un "aumento della prevalenza di giovani tra coloro che richiedono la vaccinazione", cioè quanti si verrebbero maggiormente limitati nella socialità. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie