Robot-ragno costruisce strutture di metallo con stampa 3D

Ideato da gruppo di ricercatori dell'Università di Bologna

(ANSA) - BOLOGNA, 03 DIC - Un spider-robot, che ricorda infatti un maxi ragno, in grado di costruire moderne ragnatele, in realtà strutture metalliche, sfruttando la tecnologia della stampa 3D. Sono le caratteristiche di un prototipo sviluppato da un gruppo di ricercatori dell'Università di Bologna, che riesce a "stampare" oggetti di qualsiasi geometria.
    Il robot, equipaggiato con una stampante 3D, come un ragno sulla sua tela è in grado di fabbricare strutture reticolari muovendosi lungo le parti già realizzate per costruire quelle ancora mancanti, senza l'aiuto di supporti esterni. Il prototipo - per il quale è stata depositata domanda di brevetto - è frutto del progetto AUTO-R3(d)ICOLARI finanziato dal programma Alma Idea dell'ateneo emiliano.
    "Quello che abbiamo messo a punto è un sistema mobile e flessibile, adatto per stampare oggetti tridimensionali di qualsiasi geometria, con dimensioni anche molto superiori a quelle della stampante stessa", spiega Michele Palermo, ricercatore del Dipartimento di ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali dell'Università di Bologna, che ha guidato il progetto. "Si tratta di una tecnologia che si presta a qualunque materiale adatto alla stampa 3D: metalli, polimeri, materiale cementizio".
    Il progetto è nato per esplorare le potenzialità di un'innovativa tecnologia di stampa 3D dei metalli - chiamata "Wire and Arc Additive Manufacturing" - sistema adatto per creare costruzioni in acciaio come ad esempio le strutture di copertura di palazzetti, stadi o aeroporti. L'idea fondante è nata nel 2015, quando MX3D - azienda olandese ora partner industriale del team di ricerca - ha realizzato il primo ponte al mondo interamente in acciaio stampato in 3D con una stampante mobile. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie