Riapre la Torre Asinelli, con mascherine e termoscanner

Dal 3 giugno, ingressi contingentati e su prenotazione

A tre mesi dalla chiusura al pubblico il 3 giugno la Torre degli Asinelli, uno dei simboli di Bologna, riapre al pubblico. Insieme alla Torre riaprono anche l'ufficio informativo Bologna Welcome di Piazza Maggiore 1/e e lo spazio eXtraBo, interamente dedicato al verde di Bologna e dintorni. La Torre riapre tutti i giorni (primo ingresso alle 10 e ultimo alle 18), con accessi contingentati e obbligo di mascherina per tutti, eccetto i bambini sotto i 6 anni.

L'ingresso può avvenire solo su prenotazione e il biglietto si può acquistare anticipatamente sempre all'ufficio informazioni Bologna Welcome oppure online (su www.bolognawelcome.com). Per tenere traccia dei visitatori per almeno 14 giorni, è preferibile utilizzare il metodo online in modo da semplificare la registrazione dei dati personali.

Quattro operatori, dotati di guanti, termometro laser e mascherina, avranno cura di monitorare la salita e la discesa delle persone. All'ingresso verrà rilevata la temperatura corporea, impedendo l'accesso in caso di temperatura superiore 37,5 gradi e sarà richiesto ai visitatori di igienizzarsi le mani utilizzando il dispenser con soluzione idroalcolica presente sia al piano terra che in cima alla Torre. Si salirà in gruppi di 9 persone. Gli ambienti verranno sanificati regolarmente per garantire la totale sicurezza dei visitatori.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere
    Aeroporto di Bologna



    Modifica consenso Cookie