Coronavirus, in E-R mille euro per ogni sanitario

In regione un hub nazionale di terapia intensiva

Mille euro a testa per il personale sanitario dell'Emilia-Romagna. Lo ha annunciato il sottosegretario alla presidenza Davide Baruffi: "La misura più significativa che abbiamo messo in campo è un segnale concreto al personale sanitario, parasanitario e tecnico impegnato in prima linea". Complessivamente "65 milioni di euro per riconoscere a questi lavoratori un contributo aggiuntivo che è mediamente di mille euro a testa. Una tantum, ma vogliamo arrivi immediatamente nelle loro tasche e riusciremo a erogarli subito".

E, sempre in regione, sorgerà un hub nazionale di terapia intensiva, grazie a un investimento di 20 milioni. E' un'idea, ha spiegato Baruffi, "concordata col Governo" e che sarà presentata tra pochi giorni "per dare una risposta di sistema". Potrà servire all'Emilia-Romagna in prima battuta, ma anche ad ospitare cittadini di altre regioni. "Non si tratterà di opere faraoniche, ma in continuità con gli ospedali esistenti".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie