I carabinieri consegnano le pensioni agli anziani

'Attenti alle truffe e alle divise dei militari'

In virtù dell'accordo nazionale tra Arma dei Carabinieri e Poste Italiane, anche il comando provinciale di Reggio Emilia si sta attrezzando per ritirare e consegnare le pensioni agli anziani in difficoltà in questo momento di emergenza sanitaria. Un'iniziativa dedicata a coloro che possono percepirla solo in contanti negli uffici postali perché sprovvisti di libretto o carte. Ed è massima la cura dei dettagli per evitare che malintenzionati possano sfruttare questa situazione.

A tal proposito il colonnello Cristiano Desideri ha lanciato il monito: "Questo servizio si attiva solo chiamando i carabinieri o le Poste a uno specifico numero verde. Nessuno di noi contatterà direttamente i cittadini. I documenti per le deleghe saranno compilati con dovizia di particolari e le persone potranno chiedere ai militari di esibire il tesserino di riconoscimento". Infine, per aiutare a distinguere i carabinieri veri dai possibili truffatori, il Comando reggiano ha diffuso una fotografia in cui si mostrano le divise con le quali verrà effettuato il servizio pensioni: saranno utilizzate quella classica nera o la tuta blu scura da strada, mentre non sono ammessi abiti in borghese o pettorine.

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Aeroporto di Bologna



        Modifica consenso Cookie