Flashback cambia, diventa fiera nelle gallerie torinesi

Niente esposizione al Pala Alpitour a causa della pandemia

Redazione ANSA TORINO

(ANSA) - TORINO, 15 OTT - Anche Flashback, come ha già fatto Artissima nei giorni scorsi, si rimodula per garantire una maggiore sicurezza ai suoi visitatori. Non si svolgerà, come precedentemente annunciato, al Pala Alpitour di Torino, ma all'interno delle gallerie che già avevano aderito al progetto e che oggi hanno votato all'unanimità il cambiamento di modalità.
    "Abbiamo deciso questo cambiamento tutti insieme - scrivono in una nota gli espositori - con responsabilità e coerenti allo spirito di rete che anima la manifestazione".
    Con lo stesso spirito di rete le gallerie torinesi di Flashback hanno anche offerto di ospitare, nei loro spazi, le opere delle gallerie provenienti da fuori Torino. "Siamo fieri di aver condiviso una scelta così importante con tutti gli espositori, e di annunciare che, benché la fiera nella sua edizione al Pala Alpitour di Torino sia rimandata a novembre 2021, tutte le gallerie di Flashback avranno il loro spazio nell'Art Week torinese - dichiarano le direttrici Ginevra Pucci e Stefania Poddighe -. Una decisione in perfetta linea con il titolo dell'edizione di quest'anno, 'Ludens', che si riferisce proprio alla capacità di ciascun individuo di riplasmare la realtà attraverso la creatività". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie