Le mostre del week end, da Van Dyck a Dubuffet

A Pisa l'universo creativo di Bosch, Brueghel e Arcimboldo

di Marzia Apice GENOVA

GENOVA - Quello che ci attende sarà un fine settimana dedicato alla visionarietà con le mostre di Dubuffet a Reggio Emilia e di Bosch, Brueghel, Arcimboldo a Pisa, e alla pittura raffinata di Van Dyck a Torino, ma ci sarà spazio anche per una carrellata di opere straordinarie lungo un secolo di grande arte tra '800 e '900 a Genova. GENOVA - I capolavori della Johannesburg Art Gallery sono protagonisti della mostra "Da Monet a Bacon", a Palazzo Ducale dal 17 novembre al 3 marzo. Il percorso, composto da 60 opere tra olii, acquerelli e grafiche, ripercorre oltre un secolo di arte internazionale, e lega la città ligure al Johannesburg nel ricordo di Nelson Mandela (1918-2013), a 100 anni dalla sua nascita.
    TORINO - Dal 16 novembre al 17 marzo presso i Musei Reali di Torino apre la mostra "Van Dyck. Pittore di corte" che esplora in quattro sezioni e con oltre 50 opere l'esclusivo rapporto che l'artista ebbe con le corti più autorevoli, sia italiane che europee. Ritraendo principi, regine, sir e nobildonne delle più prestigiose famiglie dell'epoca, Van Dyck rivoluzionò l'arte del ritratto del XVII secolo, attraverso opere straordinarie per elaborazione formale, qualità cromatica, eleganza e dovizia nella riproduzione dei particolari.
    REGGIO EMILIA - Il mondo immaginifico e visionario di uno dei più originali artisti francesi del XX secolo a Palazzo Magnani nella grande retrospettiva "Jean Dubuffet. L'arte in gioco, Materia e spirito 1943-1985". Allestita dal 17 novembre al 3 marzo, la mostra presenta dipinti, disegni, grafiche, sculture, libri d'artista, composizioni musicali, poetiche e teatrali, esplorando i cicli creativi, le ricerche e le sperimentazioni che hanno contraddistinto la carriera di Dubuffet.
    FERRARA - Palazzo dei Diamanti ospita dal 17 novembre al 6 gennaio la personale di Eva Jospin dal titolo "Sous-Bois" nella quale l'artista francese propone un viaggio nell'universo oscuro e incantato dei boschi, delle fonti e delle grotte, in omaggio alla mostra "Courbet e la natura" allestita in contemporanea.
    Esposte opere realizzate con un paziente lavoro di ritaglio e assemblaggio di materiali poveri come il cartone, la corda e il filo metallico, nelle quali Jospin presenta grandi installazioni che creano un orizzonte naturale evocativo, tra fiaba e sogno.
    PISA - "Bosch, Brueghel, Arcimboldo" è la mostra allestita dal 14 novembre al 26 maggio agli Arsenali Repubblicani, in un percorso altamente immersivo e spettacolare che indaga l'universo creativo dei 3 artisti, tra alchimia, religione, astrologia e personaggi surreali. Le originali atmosfere di opere difficilmente fruibili, perché inamovibili, saranno ricostruite a 360 gradi da un sistema combinato di 54 proiettori, immagini, musiche e tecnologie per comprendere l'immaginario allucinato di Bosch, le sorprendenti composizioni di Arcimboldo e le feste del villaggio della dinastia Brueghel.
    MILANO - Foto iconiche e opere inedite, video, proiezioni e installazioni site-specific compongono "Beyond thestill image", monografica del fotografo norvegese S›lve Sundsb› a Palazzo Reale dal 15 novembre al 9 dicembre. Firma di Vogue, voce innovativa della fashion photography contemporanea e filmaker, Sundsb› sfida nei suoi lavori la bidimensionalità della fotografia grazie all'utilizzo avanguardistico di diversi tipi di illuminazione e di tecniche non tradizionali come raggi x e scansioni 3D.
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: