ANSAcom

Turismo: stradedisiena.it, per valorizzazione bike e slow

Nuovo portale con itinerari, elenco officine e noleggio bici

SIENA ANSAcom

Si chiama www.stradedisiena.it ed è il nuovo sito internet dedicato al cicloturismo e al turismo attivo con il coinvolgimento di 28 Comuni della provincia di Siena e la città del Palio a far da capofila. "Un portale del bike che punta alla valorizzazione delle due ruote in tutti i suoi aspetti" ha detto l'assessore al turismo Alberto Tirelli in occasione della presentazione del progetto spiegando poi: "Lo scopo è quello di far permanere il più a lungo possibile i turisti biker e permetterà al territorio di rispondere alle esigenze di turismo all'aria aperta non appena questa emergenza sanitaria sarà finita".

Il nuovo portale è un luogo digitale che vuole essere il punto di riferimento per visitare in maniera attiva Siena e il suo territorio, valorizzando i cammini e il cicloturismo in particolare. In questa versione di lancio sono stati inseriti, in primis, gli itinerari della Via Francigena e della Via Lauretana, ma nel corso del 2021, saranno aggiunti altri 20 percorsi tra cui quello dell'Eroica.

"Abbiamo due eventi di grande appeal mondiale quale l'Eroica e Le Strade Bianche su un territorio unico e capace di valorizzare ogni tipo di pratica ciclistica e di un turismo correlato non solo per la sua bellezza ma anche per la sua naturale attitudine e morfologia che si sposa perfettamente con il mondo delle due ruote" ha sottolineato Giancarlo Brocci, ideatore dell'Eroica.

Tutti gli itinerari saranno compatibili con l'ultimo aggiornamento del Masterplan della mobilità dolce della Provincia di Siena e per ognuno saranno indicati i servizi utili, in particolare le officine e le attività di noleggio bici. Un'intera sezione sarà poi dedicata all'enogastronomia attraverso specifici protocolli di intesa che porteranno sul sito anzitutto le cantine bike friendly presenti sul territorio.
Un'altra parte punterà, invece, sull'interazione tra treno e bicicletta. Circa 100 le strutture ricettive coinvolte, delle quali 25 sono già state certificate e sono presenti sul sito, attraverso l'interazione con il portale Visit Tuscany di Regione Toscana, mentre altrettante sono in via di certificazione.

In collaborazione con:
Comune di Siena

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie