Rac sequestrano 6 tonnellate cibo e 200 ettolitri vino

Indagini in Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Campania, Calabria

Redazione ANSA ROMA

Sei tonnellate di alimenti e 200 ettolitri di vino sequestrati, sanzioni amministrative per 39 mila euro e 2 diffide. Non si fermano i controlli dei Reparti Carabinieri per la tutela agroalimentare Rac (RPT Rac) per Natale nelle aziende del settore. Durante le indagini, che hanno interessato Piemonte, Veneto, Emilia Romagna, Campania e Calabria, sono state riscontrate violazioni alle normative sull'etichettatura e presentazione dei prodotti, sulla rintracciabilità degli alimenti, sulla tutela dei marchi Dop e sul Testo Unico del vino.

In particolare in provincia di Torino, è stato sanzionato in via amministrativa il titolare di un'attività commerciale, per aver utilizzato impropriamente il riferimento al marchio tutelato "Gorgonzola DOP".

Nelle province di Verona, Modena, Forlì-Cesena e Ravenna, in cinque aziende sono stati sequestrati quasi 60 quintali di carne suina lavorata per un valore di 50 mila euro e sanzionati i titolari, per mancata indicazione del luogo di provenienza nell'etichettatura delle carni suine trasformate.

In provincia di Verona, il titolare di un'azienda è stato sanzionato per mancato rispetto del disciplinare di produzione della DOP "Pistacchio Verde di Bronte".

In una cantina in provincia di Salerno sono stati sequestrati 200 ettolitri di vino rosso da tavola sfuso, la cui provenienza e giacenza era di origine sconosciuta. In provincia di Reggio Calabria, i titolari di due caseifici sono stati diffidati perchè mancante l'indicazione in etichetta dell'origine del latte utilizzato nella produzione di prodotti e per uso inappropriato del marchio tutelato "Bergamotto di Reggio Calabria - olio essenziale DOP".

Inoltre, a seguito di accertamenti nell'ambito del settore ippico, in provincia di Napoli, i militari del RAC di Salerno hanno denunciato 3 persone per maltrattamento di animali e frode in competizioni sportive. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie