Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Maìa di Siddùra eletto miglior vermentino d'Italia

Maìa di Siddùra eletto miglior vermentino d'Italia

È il più premiato tra i vini sardi negli ultimi 10 anni

LUOGOSANTO, 15 luglio 2023, 17:35

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

- RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

Il Maìa della cantina Siddùra, conquista un altro titolo prestigioso: il miglior vermentino d'Italia. Il bianco della cantina di Luogosanto, il borgo gallurese nel nord Sardegna, ha vinto la 30/a edizione del premio vermentino a Diano Castello, in Liguria. Ha superato per distacco 125 etichette presenti al concorso, in rappresentanza di oltre 80 cantine provenienti da sette regioni italiane.
    Maìa, vermentino di Gallura docg superiore, è il vino sardo con più riconoscimenti ottenuti in questi ultimi dieci anni. Uno su tutti l'Oro al Decanter, tra le competizioni internazionali di maggior prestigio. Sono oltre 600 i premi nazionali e internazionali conquistati dai vini Siddùra in prestigiosi e autorevoli concorsi internazionali. Alla manifestazione più longeva dedicata a questo pregiato vitigno, hanno partecipato cantine prestigiose con i loro prodotti di punta: solo vermentini, solo i migliori.
    Il costante impulso verso l'eccellenza ha spinto la cantina a voler perfezionarlo. L'enologo Dino Dini, ha inserito un nuovo elemento nella produzione del Maìa. "Seppur sia sempre il territorio a garantire la qualità del vermentino prodotto a Siddùra - spiega Dino Dini - l'utilizzo di tini troncoconici a partire dalla fermentazione, è risultata essere una scelta vincente nell'esaltare le caratteristiche aromatiche delle nostre uve. Il vino resta poi in affinamento negli stessi, sino a primavera inoltrata, al fine di maturare il suo caratteristico bouquet". Solo il Maìa viene lavorato in tini troncoconici, infatti le uve vermentino selezionate e raccolte a mano risultano idonee, dopo una breve macerazione pre-fermentativa a freddo, a completare il ciclo fermentativo ed il successivo affinamento a contatto con il rovere in recipienti grandi da 40 e 30 ettolitri.
    "Il vino così lavorato - conclude l'enologo - acquisisce struttura e carattere, che lo rendono idoneo anche a lunghi affinamenti in bottiglia. Il vermentino, con il Maìa, si dimostra ancora una volta un'uva adatta a dare prodotti longevi che migliorano con la permanenza sui lieviti nel lungo periodo".
   
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza