Il vangelo dei Whisky è secondo Cyrille Mald

Storia, tecniche e un viaggio nelle migliori distillerie

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 07 GIU - CYRILLE MALD, "WHISKY" (L'Ippocampo pp. 456, euro 37,90) Cyrille Mald firma "Whisky". Titolo essenziale per un volume-culto che introduce un viaggio appassionante, dai single malts scozzesi alle distillerie artigianali. Il libro entra nella storia di un distillato che, dal nord della Gran Bretagna, dov'è identitario, ha oggi esteso la propria produzione in tutto il mondo, dal Giappone agli Stati Uniti, passando anche per l'Italia (dove comunque costituisce una nicchia molto piccola).

Il libro è una presentazione attuale e inedita che mostra la singolarità dei whisky: una "bibbia" esaustiva per gli appassionati ma anche un volume che, con semplicità d'espressione, riesce ad essere esaustivo ed accattivante per quanti si avvicinano da curiosi al tema della distillazione.

Storia, materie prime, tecniche di lavorazione trovano spazio nelle pagine illustrate del volume: che, ovviamente, traccia itinerari ideali tra le distillerie migliori e più rappresentative delle diverse terre dove il whisky è prodotto, muovendo ovviamente dai grandi paesi produttori come Scozia, Irlanda, Giappone, Canada, Francia e indagando le particolarità e i nuovi Paesi che si affacciano alla realtà produttiva, come Germania, Australia o India. Si parla di stili, di storia, di tecniche di degustazione e lo si fa con un autore che è oggi considerato tra i massimi esperti del ramo. Mald degusta ogni anno migliaia di distillati; per Ippocampo ha già pubblicato il volume Iconic Whisky nel 2015. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie