Slow Food, 2 giorni per scoprire la nuova edizione della guida delle birre

Il 3 e 4 giugno a Roma degustazione dei prodotti artigianali

Redazione ANSA ROMA

Due giorni dedicati a esperti e appassionati per incontrare e scoprire i prodotti dei migliori birrifici artigianali d'Italia, il tutto accompagnato da un'area food: è quanto proposto a Roma il 3 e 4 giugno presso la Città dell'Altra Economia-Ex Mattatoio di Testaccio con la presentazione venerdì 3 della presentazione della Guida alle Birre d'Italia 2023 di Slow Food Editore. Il volume brassicolo presenta 456 birrifici, dei quali 38 segnalati con il riconoscimento della Chiocciola e 80 con l'Eccellenza e 2346 birre. Le etichette premiate sono 651.

Nella pubblicazione anche una lista di 700 locali tra beer shop, pub, osterie dove bere e acquistare birre artigianale. Per la prima volta è presente una sezione ai produttori di sidro e ai sidri.

Slow Food - afferma Daniele Buttignol, amministratore delegato di Slow Food Promozione - segue e sostiene il movimento della birra artigianale in tutto il mondo e in particolare in Italia il nostro cammino viaggia in parallelo con questo movimento sin dalle sue origini, a metà degli anni '90. Quest'anno, per la prima volta in otto edizioni della guida pubblicata da Slow Food Editore, organizziamo una grande degustazione con l'intenzione di fare di questo evento un appuntamento fisso nella nostra agenda. Questa degustazione è un invito a scoprire l'artigianalità e la qualità della birra italiana che, in un periodo difficile come quello che abbiamo vissuto, ha saputo reggere il colpo, riorganizzando la propria offerta e le modalità di distribuzione". 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie