Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Unc, 'allarmante la corsa dei prezzi alimentari'

Unc, 'allarmante la corsa dei prezzi alimentari'

'Nuovi rincari per il latte fresco, più caro della benzina'

ROMA, 22 febbraio 2024, 16:11

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

 "Prosegue inarrestabile la corsa dei prezzi, che salgono dello 0,3% su dicembre. Allarmante, soprattutto, il balzo degli alimentari che rincarano in un solo mese dello 0,8% nonostante alcuni prezzi siano oramai lunari".
    Lo afferma il presidente dell'Unione Nazionale Consumatori, Massimiliano Dona, citando i dati Istat secondo i quali "il latte fresco intero, nonostante oramai costi più di un litro di benzina, aumenta ancora dello 0,2% in un solo mese, addirittura +1,1% quello conservato". Anche 'olio di oliva, continua Dona,"sale nuovamente nonostante costi già più dell'oro fuso, +2% in un solo mese, +44,4% su base annua".
    Secondo i calcoli dell'Unc, "per una coppia con due figli, l'inflazione a +0,8% significa, grazie al risparmio sulla voce Abitazione ed elettricità pari a 637 euro, un aumento del costo della vita pari a "solo" 181 euro su base annua, ma il problema è che servono 466 euro solo per far fronte ai rincari del 5,8% di cibo e bevande, 489 euro per il carrello della spesa".
    L'Unc chiede che dopo il taglio dell'Irpef agricola il governo prosegua con ulteriori agevolazioni e convochi agricoltori, produttori, distributori e consumatori per fare "gli accordi di filiera non fatti con il Trimestre Anti-inflazione". 
   

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza