Al Nettuno Winefestival degustazioni, buon cibo e musica

24 ristoranti, 13 cantine, 40 musicisti e negozi aperti

Redazione ANSA

NETTUNO - Un vero e proprio percorso del gusto attraverso i tesori del paniere enogastronomico di bellissimo tratto di costa tirrenica.

Con 24 ristoranti, 13 cantine, 40 musicisti e negozi aperti, il borgo medievale di Nettuno sarà teatro, domenica 1 settembre (dalle 18.00 alle 23.00), della seconda edizione del Nettuno Winefestival, manifestazione enogastronomica itinerante, organizzata dalla ProLoco Forte Sangallo, e inserita nel calendario del "Nettuno Summer 2019".

Saranno 13 i punti di degustazione, ognuno "presidiato" da una cantina della zona e con il contorno goloso delle proposte gastronomiche di ben 24 ristoranti. Con una postazione interamente dedicata al Cacchione Doc, padre nobile della cultura enoica del terroir a Sud della Capitale. E con la possibilità di scoprire, o riscoprire, il gusto della cucina nettunese, un riuscito mix tra mare e campagna. Il tutto acquistando, presso 6 punti distribuzione dislocati lungo il percorso, il kit (costo 15 euro) che comprende un calice con relativa sacchetta, la pianta del percorso e il passaporto di degustazione, che verrà timbrato nei singoli stand fino al completamento del viaggio del gusto.

I negozi resteranno aperti e oltre 40 musicisti allieteranno gli ospiti lungo il percorso che, con l'elegante Viale Matteotti a fare da fil rouge, si snoda attraverso le vie limitrofe e coinvolge 5 piazze. "Il successo della prima edizione - sottolinea Mario Lomartire, Presidente della Pro Loco Forte Sangallo, organizzatrice dell'iniziativa - ha confermato la bontà di un format che mette in risalto l'appeal della nostra città, unito alla qualità dei prodotti che il territorio è in grado di esprimere. Del resto il turismo enogastronomico è uno dei grandi asset del nostro Paese e manifestazioni come il Nettuno Wine Festival, specie se collocati in cornici suggestive come quella da noi proposta, risultano una vetrina ideale e una grande opportunità di svago e di approfondimento".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA