'Economia blu' del mare, calo occupati e aumento valore

Commissione Ue pubblica rapporto sul settore 2009-2017 in Italia

Redazione ANSA BRUXELLES
(ANSA) - BRUXELLES - Dal 2009 al 2017 la 'economia blu' italiana ha fatto registrare una diminuzione degli occupati (in proporzione al totale degli occupati) dell'8% e un aumento del valore aggiunto del 15%. Sono i dati emergono dal rapporto sulla Blue Economy della Commissione europea, presentato in occasione della European Maritime Day.

L'economia blu include i settori del turismo costiero, pesca e itticoltura, attività estrattive, trasporti marittimi, porti e infrastrutture, cantieristica navale, energie rinnovabili, aree marine protette, attività di desalinizzazione e sfruttamento innovativo di alghe e altre materie prime del mare.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA