Con il nuovo anno il 59% degli italiani vuole migliorare le proprie abilità culinarie

Tra i buoni propositi del 2022 un'alimentazione più bilanciata

Redazione ANSA ROMA

Il desiderio di migliorare le proprie abilità culinarie è tra i buoni propositi degli italiani per il 2022. E' quanto emerge da un sondaggio di HelloFresh (servizio di box ricette a domicilio lanciato da metà ottobre) realizzato dall'istituto di ricerca Censuswide. La volontà, espressa dal 59%, sarebbe finalizzata a "coccolare la famiglia o gli amici con un piatto preparato con le proprie mani in occasione dei pranzi domenicali". Il sentiment si inserisce nella voglia di convivialità e da quella di spendere più tempo con le persone care nel 2022 (45%). Tra i risultati dell'indagine emerge, in particolare, che per il 56% dei rispondenti "non c'è nulla che renda l'atmosfera più rilassata che condividere un pasto preparato a casa". Il 46% pensa che cucinare è anche una dimostrazione tangibile della cura ed attenzione che si hanno per le persone care. La percentuale sale al 53% nel caso di risposta femminile . E' registrata dagli analisti anche una voglia di cambiamento, con un 40% che ammette di cucinare sempre le stesse ricette per mancanza di tempo o di ispirazione il 73% si ritiene audace nel ricercare nuovi sapori, un 63% vorrebbe sperimentare ricette con un twist innovativo e un 54% "non vede l'ora di provare ricette fusion con un tocco tradizionale".

Infine tra i buoni propositi per l'anno nuovo, per molti (il 31%), c'è il desiderio di avere un'alimentazione più bilanciata, nonostante i mille impegni quotidiani. La mancanza di tempo (per il 34%), di organizzazione (per il 24%) e di ispirazione (per il 21%) risultano invece essere i motivi principali per cui spesso si ricade in un'alimentazione ripetitiva e poco stimolante. 

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie