Alimentare: Asia traina export latte Italia, Cina +47%

'Via del latte' salva da calo consumi interni, Corea +88%

Redazione ANSA MILANO
(ANSA) - MILANO, 17 MAG - E' boom dell'export italiano di latte verso la Cina (+47,8% nel 2018) e la Corea del Sud (+88,9%), con un'ondata positiva di consumi in Oriente che compensa il calo in Occidente e che nel settore fa parlare di una nuova 'via del latte'.

Emerge da uno studio che verrà presentato il prossimo 31 maggio a Cremona, nel corso di un'iniziativa promossa dal Comitato italiano della Federazione internazionale del latte in vista della Giornata mondiale del latte, da tempo istituita dalla Fao il primo giugno. L'export del settore l'anno scorso è cresciuto del 3% e oltre il 40% della produzione italiana è destinata ai mercati mondiali.

Le esportazioni di formaggi da sole hanno superato le 418mila tonnellate, per un valore di 2,7 miliardi. Secondo lo studio il settore lattiero-caseario è primo nell'agroalimentare con 15,9 miliardi di fatturato, di cui 3 miliardi provenienti da mercati internazionali, ma il volume generato del comparto è in calo del 3,8% appunto per la contrazione dei consumi interni.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA