Agriturismo star del ponte di Pasqua

Coldiretti, piace il last minute

Redazione ANSA

La vera star del ponte di Pasqua e Pasquetta è l'agriturismo dove si prevedono tra italiani e stranieri, almeno 1 milione di presenze a tavola con una aumento del 15%, rispetto allo scorso anno, spinto dalla voglia di stare all'aria aperta e alla ricerca del buon cibo. E' quanto emerge da una stima di Coldiretti sulla base delle indicazioni di Campagna Amica, favorita anche dal calendario di una Pasqua alta' in primavera avanzata.

Ma con l'80% degli italiani che secondo l'indagine Coldiretti/Ixe' a Pasqua cerca la tradizione a tavola, alle basi del successo dell'agriturismo c'è anche la possibilità di mangiare i piatti della cultura popolare locale, cucinati dagli agrichef, i cuochi contadini che utilizzano i prodotti da loro stessi coltivati in azienda.

Per la Pasqua, continua la Coldiretti, gli agriturismi rappresentano l'alternativa più vicina alla cucina casalinga, con la possibilità di gustare ricette conservate da generazioni nelle campagne. Nonostante le grandi richieste, la tendenza degli ospiti è ancora quella della prenotazione last minute, ma per scegliere l'agriturismo giusto la Coldiretti consiglia di preferire aziende accreditate da associazioni e di rivolgersi su internet a siti dove è possibile confrontare le diverse offerte.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA