Se hai scelto di non accettare i cookie di profilazione e tracciamento, puoi aderire all’abbonamento "Consentless" a un costo molto accessibile, oppure scegliere un altro abbonamento per accedere ad ANSA.it.

Ti invitiamo a leggere le Condizioni Generali di Servizio, la Cookie Policy e l'Informativa Privacy.

Puoi leggere tutti i titoli di ANSA.it
e 10 contenuti ogni 30 giorni
a €16,99/anno

  • Servizio equivalente a quello accessibile prestando il consenso ai cookie di profilazione pubblicitaria e tracciamento
  • Durata annuale (senza rinnovo automatico)
  • Un pop-up ti avvertirà che hai raggiunto i contenuti consentiti in 30 giorni (potrai continuare a vedere tutti i titoli del sito, ma per aprire altri contenuti dovrai attendere il successivo periodo di 30 giorni)
  • Pubblicità presente ma non profilata o gestibile mediante il pannello delle preferenze
  • Iscrizione alle Newsletter tematiche curate dalle redazioni ANSA.


Per accedere senza limiti a tutti i contenuti di ANSA.it

Scegli il piano di abbonamento più adatto alle tue esigenze.

Meta, in italiano la piattaforma che previene foto intime di minori

Meta, in italiano la piattaforma che previene foto intime di minori

In occasione Safer Internet Day, 'controllo immagini under 18'

ROMA, 06 febbraio 2024, 18:44

Redazione ANSA

ANSACheck

- RIPRODUZIONE RISERVATA

-     RIPRODUZIONE RISERVATA
- RIPRODUZIONE RISERVATA

È disponibile anche in lingua italiana Take it down, la piattaforma internazionale creata dal National Center for Missing & Exploited Children (Ncmec) che consente a milioni di adolescenti di avere il controllo delle proprie immagini intime. Lo annuncia Meta, la casa madre di Facebook, Instagram e WhatsApp, in occasione del Safer Internet Day e in un momento in cui si è acceso un faro sulle aziende tecnologiche per la protezione dei più piccoli online.

Take it down è stata introdotta lo scorso anno in inglese e spagnolo ed è rivolta agli under 18 e ai genitori che temono le immagini intime dei ragazzi siano state diffuse online. Gli adolescenti devono solo inviare l'hash, la stringa dell'immagine, così Facebook e Instagram possono trovare copie online, eliminarle e impedire a chi li minaccia di pubblicarle in futuro.

"Rendere disponibile Take it Down in 25 lingue è un passo fondamentale per salvaguardare i minori dagli orrori dello sfruttamento online in tutto il mondo", dice John Shehan, Senior Vice President del Ncmec. "Gli aggiornamenti di oggi fanno parte del nostro costante lavoro per dare ai giovani gli strumenti di cui hanno bisogno qualora qualcuno condividesse, o minacciasse di condividere, le loro immagini intime", aggiunge Meta che in Italia ha collaborato anche con Telefono Azzurro "per fornire ai genitori consigli pratici per difendere gli adolescenti da episodi di sextortion". 

Riproduzione riservata © Copyright ANSA

Da non perdere

Condividi

O utilizza