Al via progetto Ue per centrali a fusione nucleare da 500MW

Con Demo, primi reattori commerciali tra circa 30 anni

Redazione ANSA

L’Europa inizia a progettare le prime centrali commerciali a fusione nucleare da 500 megawatt: è il programma Demo (Demonstration Fusion Power Reactor), il successore del reattore sperimentale Iter che sta nascendo in Francia. Un traguardo che potrebbe essere raggiunto tra non prima di 30 anni, ma su cui si inizia a lavorare. La strategia Horizon EUROfusion è stata presentata a Bruxelles.

“Ottenere energia elettrica in forma vantaggiosa dalla fusione nucleare è ancora lontano ma sarà realtà, se continueremo a lavorare insieme”, ha detto Rosalinde van der Vlies, direttrice del Direttorato Clean Planet della Commissione Europea.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA