Come curare la malattia parodontale nei bambini?

Il trattamento consiste nella massima soppressione dei microorganismi infettanti

Redazione ANSA

Il trattamento consiste nella massima soppressione dei microorganismi infettanti.
In alcuni casi può essere suggerito l’uso di antibiotici in aggiunta alla strumentazione meccanica. Dopo la risoluzione dell’infezione parodontale, il piccolo paziente deve essere sottoposto a controlli e inserito in un programma di mantenimento, che prevede una valutazione continua dello stato della malattia. Un controllo di placca ottimale da parte del piccolo paziente è di straordinaria importanza affinché vi sia una risposta positiva, clinica e microbiologica, alla terapia.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA