Anas: accordo con Croce Rossa per tutela autotrasportatori

Sulle strade punti informativo sanitari su misure anti-Covid

Redazione ANSA ROMA

Incrementare la sicurezza di chi viaggia per trasportare le merci. È l'obiettivo del nuovo protocollo d'intesa siglato da Anas (Gruppo FS Italiane) e Croce Rossa Italiana in collaborazione con Albo degli Autotrasportatori.
    Il protocollo d'intesa prevede diverse iniziative in favore dei viaggiatori. La prima, operativa già da ieri sul Grande Raccordo Anulare, è "Save the Trucker", un progetto interamente dedicato agli autotrasportatori, categoria in prima linea durante l'emergenza sanitaria COVID-19, il cui impegno nel garantire in maniera costante l'approvvigionamento dei beni essenziali si è rivelato determinante per la tenuta economica e sociale del Paese.
    L'iniziativa si svolgerà, da oggi e fino al 21 giugno 2020, in orari specifici dal lunedì al venerdì, oltre che sul GRA, anche sulla A2 "Autostrada del Mediterraneo" e sulla strada statale E45/3bis "Tiberina". Lungo questi tracciati sono state istituite, presso alcune aree di servizio e ristoro selezionate tra quelle presenti sulla rete Anas, alcuni punti informativo-sanitari dove i volontari della Croce Rossa Italiana saranno a disposizione degli operatori dell'autotrasporto per effettuare lo screening di temperatura, la consegna gratuita di confezioni di gel disinfettante, la distribuzione gratuita dei DPI, i dispositivi di protezione individuale (come mascherine e guanti di lattice) e per fornire tutte le informazioni relative al Covid-19.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie