Suzuki Jimny, ancora più off-road ma solo in Brasile

Versione speciale Sierra 4Sport solo per mercato brasiliano

Redazione ANSA MILANO

Una versione speciale e in numero limitato di Suzuki Jimny che strizza l'occhio all'off-road sempre più impegnativo, ma è solo per il Brasile. Mentre le voci a proposito di un Jimny a 5 porte si rincorrono, lontano dall'Europa il piccolo fuoristrada della casa giapponese si veste di una nuova pelle per la versione Sierra 4Sport, pronta per affrontare anche la più impegnativa Transamazzonica, magari nel periodo delle piogge.
   

Per il mercato brasiliano, Jimny Sierra 4Sport viene infatti fornito di serie con boccaglio per lo scarico, portapacchi per il trasporto di carichi pesanti ed ingombranti, ampi parafanghi abbinati ai paraurti e alla griglia non verniciati. Completano la dotazione gli specifici sottoporta rock slider. L'esterno è dipinto in una tonalità grigia, con una serie di adesivi in tema 4Sport e 4x4, oltre a punti di montaggio verniciati di blu su entrambe le estremità. Il Jimny 'brasiliano' è dotato di cerchi in lega da 15 pollici neri, calzati da pneumatici Pirelli M/T per una maggiore trazione, anche nell'insidiosa terra rossa e argillosa caratteristica del Brasile.
    All'interno, alcuni dettagli come gli accenti blu sulle bocchette d'aria, sul pomello del cambio e sui rivestimenti dei sedili in pelle, insieme alla scritta 4Sport sugli schienali e sul cruscotto, caratterizzano la versione speciale. Mantenendo la versione a 4 porte, a differenza dei modelli Jimny con specifiche europee ormai disponibili esclusivamente come veicoli commerciali leggeri a due posti, a causa delle normative sulle emissioni, Jimny Sierra può essere trasformato anche in una sorta di mini-camper, risegando di 90 gradi i sedili anteriori, a formare due, altrettanto mini, letti. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie