Wave 3, city 'smart' SUV dalla Cina alla provincia bresciana

Primo SUV a marchio EMC, tra comfort e tecnologia da segmento C

Redazione ANSA MILANO

Si chiama Wave 3 il primo SUV della bresciana Eurasia Motor Company e pensato per l'ingresso sul mercato italiano. Realizzato in Cina per conto dell'azienda di Palazzolo sull'Oglio, il modello definito 'all purpose SUV' nasce dall'accordo tra l'azienda che sino ad oggi ha commercializzato in esclusiva per l'Italia il marchio Great Wall, produttore di pick-up, oltre alle vetture del marchio Haval, e la fabbrica automobilistica cinese Ybin Kaiyi, i cui principali azionisti sono lo Stato e Chery Automobile.
   

L'obiettivo dichiarato da EMC è quello di raggiungere la quota di vendita di 1500 vetture all'anno, puntando su Wave 3 e su un'ampia fascia di mercato, alla ricerca di un veicolo dai costi contenuti, senza rinunciare a comfort e sicurezza. Il nuovo SUV cino-bresciano arriva in Italia direttamente dalla smart factory di Ybin, nello Sichuan, dove EMC ha a disposizione una linea di produzione dedicata. Una volta in Italia, EMC pensa all'installazione dell'impianto GPL fornito di serie su tutte le Wave 3, per la quale è previsto il prossimo arrivo anche di una versione 100% elettrica, già disponibile invece in Cina.
    Il SUV di fascia media, bifuel benzina e GPL, sarà disponibile sul mercato italiano dal prossimo mese di settembre, in due motorizzazioni e due tipi di trasmissione: 1,5 aspirato da 116 CV con cambio manuale, oppure 1,5 turbo da 147 CV e cambio automatico CVT utilizzabile anche in modalità sequenziale a 9 rapporti.
    Sul versante delle dimensioni, Wave 3 è lunga 4,4 metri, per un'altezza di 1,65 metri e poco più di 1,80 metri di larghezza.
    Il peso supera di poco i 1300 kg, mentre il passo di 2,63 metri offre grande comfort anche a chi siede dietro. Entrambe le versioni sono equipaggiate con un impianto GPL Sequent plug&drive con applicazione dedicata a Wave 3 da BRC, pensata nell'ottica di offrire costi di esercizio contenuti e un'autonomia totale benzina/GPL di oltre 1000 km.
    L'estetica di Wave 3 gioca sulla geometria della forma 'a diamante', sui cerchi in lega a 5 razze da 18" con massicce pinze freno a vista, una barra luminosa a led sul portellone posteriore, grandi fari Led posteriori e uno spoiler sportiveggiante. Il tetto panoramico anti-sfondamento e anti-rumore è di serie. All'interno, gli accorgimenti estetici si concentrano sugli allestimenti in eco-pelle per i sedili, un volante multifunzione e un cruscotto con display TFT da 7", completamente digitale. Il sistema infotainment di bordo è dotato di schermo da 10.25", del sistema di ricarica wireless e dell'app Easy Connection per la connessione degli smartphone.
    Lato sicurezza, Wave 3 dispone di quattro airbag, 2 anteriori e 2 laterali, del dispositivo TMPS per il check della pressione di gonfiaggio degli pneumatici, del lane departure warning e del sistema di telecamere a 360° in HD per la retromarcia, la visione degli angoli morti ed il parcheggio. La carrozzeria è costruita al 70% da elementi in acciaio ad alta resistenza che si abbinano a componenti in lega di alluminio ad alte prestazioni, come la traversa del paraurti anteriore che garantisce una riduzione di peso del 32% rispetto ad una realizzata con materiali tradizionali.
    Wave 3 sarà disponibile a partire dal prossimo mese di settembre, con un prezzo a partire da 22.000 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie