Kia XCeed 2023, look e motori aggiornati con il restyling

Il crossover ora disponibile anche in allestimento GT Line

Redazione ANSA ROMA

A meno di tre anni dal debutto, Kia XCeed subisce un restyling che aggiorna i contenuti estetici del crossover coreano, anche col nuovo allestimento GT-Line che strizza l'occhio alla sportività. ll frontale della nuova Kia XCeed presenta fari a LED specifici dal taglio inedito, un'evoluzione del design della griglia Tiger Nose, del paraurti anteriore, oltre ad un nuovo convogliatore d'aria.
    Per ridurre la resistenza aerodinamica e quindi i consumi d'energia, i fendinebbia sono stati integrati nei nuovi gruppi ottici a Led, liberando spazio alle aperture studiate per incanalare i flussi d'aria e migliorare l'efficienza del veicolo.
    Nelle versioni top di gamma nuova XCeed poggia su cerchi in lega da 18 pollici che possono calzare pneumatici 235/45 R18 ad elevate prestazioni grazie a mescole specifiche, per offrire più tenuta laterale. Sul retro, gli aggiornamenti hanno riguardato un nuovo diffusore d'aria con una piastra nera lucida, mentre i proiettori guadagnano gli indicatori dinamici a Led.
    Il passo di 2.650 mm è rimasto lo stesso degli altri modelli della gamma Ceed, mentre gli sbalzi anteriori e posteriori sono aumentati, rispetto alla berlina, di 25 mm all'anteriore (a 905 mm) e 60 mm al posteriore (a 840 mm). La nuova versione GT-line presenta una serie di dettagli sportivi che la differenziano dal modello normale.
    Il "tiger nose" del frontale incornicia una nuova griglia anteriore mentre una presa d'aria inferiore dall'accento sportivo, in aggiunta al rivestimento del paraurti laterale, conferiscono un aspetto più aggressivo a tutto l'anteriore. I deflettori d'aria rifiniti in cromo scuro aiutano a convogliare i flussi per ridurre la resistenza e migliorare l'efficienza aerodinamica.
    Il nuovo modello viene offerto con raffinati cerchi in lega da 18 pollici disegnati per esaltare l'aspetto atletico, mentre i sottoporta in tinta con la carrozzeria, i mancorrenti sul tetto nero lucido e le calotte specchietti completano il look della XCeed 2023. La gamma colori prevede ben 12 tinte carrozzeria, a seconda delle specifiche, inclusi i tre nuovi colori Lemon Splash, Celadon Spirit Green e Yuca Steel Grey.
    L'abitacolo è stato aggiornato con finiture più eleganti, mentre i due display da 12,3 pollici e da 10,25 pollici rispettivamente dedicati a quadro strumenti ed infotainment guadagnano una grafica più moderna. Gli interni della GT-Line presentano sedili sportivi, il pomello della leva del cambio dedicato e il volante sportivo con sezione inferiore piatta.
    Nella rinnovata gamma XCeed sono disponibili tre motori turbo a iniezione diretta di benzina (T-GDi). Il motore T-GDi a tre cilindri da 1,0 litri fornisce 120 CV e 172 Nm di coppia equipaggiato con il sistema GPL, mentre il motore T-GDi a quattro cilindri da 1,5 litri in configurazione mild hybrid sviluppa 160 CV e 253 Nm di coppia.
    Per chi percorre regolarmente lunghe distanze invece, nuova XCeed è disponibile con un propulsore diesel da 1,6 litri supportato da tecnologia mild hybrid 48 Volt, in grado di erogare 136 cavalli e una coppia di 320 Nm. Può essere abbinato al cambio manuale a sei marce o a doppia frizione a sette rapporti.
    Nella nuova XCeed è disponibile anche l'opzione ibrido plug-in (PHEV) che combina un pacco batteria ai polimeri di litio da 8,9 kWh, un motore elettrico da 44,5 kW al motore termico aspirato a iniezione diretta GDI a quattro cilindri da 1,6 litri. Lavora in sinergia col cambio a doppia frizione a sei marce (6DCT). La XCeed ibrida alla spinta vanta 141 CV e 265 Nm con un'autonomia completamente elettrica di 48 km, pari a 60 km di guida in città. Nuova XCeed debutterà sul mercato italiano dal mese di settembre con un listino prezzi a partire da 27.500 euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie