Hyundai Ioniq 6 l'elettrica evolve in elegante coupé 4 porte

Design aerodinamico, potenza 320 Cv e sound da astronave

Redazione ANSA ROMA

Una concreta anticipazione delle auto premium del futuro: così Ioniq 6, appena svelata con un mega evento mondiale in streaming, permette al Gruppo Hyundai di rafforzare la sua presenza nel segmento dei modelli elettrici, aggiungendo alcuni 'valori' - come l'emozionalità e l'eleganza del design o, ancora, la qualità della vita a bordo - che fanno la differenza rispetto ai principali competitor, spesso eccessivamente minimalisti. Un carattere unico, quello della nuova Hyundai, che le deriva anche dal passo lungo (2.950 mm) e dalle ruote che arrivano a 20 pollici.

 

 


    "Ioniq 6 è il nuovo ambizioso passo avanti nella strategia di Hyundai per accelerare la sua transizione verso l'elettrificazione e verso un ruolo di leader globale nell'ambito dei veicoli elettrici - ha dichiarato Jaehoon Chang, presidente e Ceo di Hyundai Motor Company - Ioniq 6 offre un'esperienza unica e distintiva per guidatore e passeggeri, ottimizzata sotto ogni aspetto per ridefinire la mobilità elettrica".
    Definita Electrified Streamliner Ioniq 6 è una coupé quattro porte che fissa nuove posizioni per l'asticella della mobilità elettrica attraverso numerose tecnologie avanzate, caratteristiche e un'elevata autonomia. Costruita sulla piattaforma Electric-Global Modular Platform (E-GMP) del gruppo coreano, Ioniq 6 permette infatti di viaggiare (secondo l'omologazione Wltp) per oltre 610 km con un pieno di elettricità, ed offre una capacità di ricarica multipla ultraveloce 400 Volt/800 Volt che migliora ulteriormente la fruibilità dell'auto.
    Grazie ad uno stile personale e mirato all'efficienza aerodinamica - come mai Hyundai aveva fatto in precedenza - questo nuovo modello di fascia 'alta' (lunghezza complessiva di 4.855 mm, 1,880 di larghezza e 1.495 di altezza) vanta una efficienza tra le migliori del mercato, con un consumo energetico WLTP che per la versione standard è stimato inferiore a 14 kWh/100 km.
    Proposta con batteria da 53 kWh o da 77,4 kWh, Ioniq 6 è disponibile con una gamma di motori in grado di soddisfare le esigenze di ogni cliente.In particolare la batteria a lunga autonomia da 77,4 kWh può essere abbinata a due layout, cioè a trazione posteriore (RWD) con un singolo motore o integrale (AWD) con due motori. Quest'ultima configurazione produce una potenza combinata di 239 kW (320 Cv) e 605 Nm di coppia, permettendo all'auto di scattare da 0 a 100 km/h in 5,1 secondi.
    Lo spazio interno è stato progettato per essere semplice e piacevole da vivere, sempre restando in ambito premium. L'illuminazione Dual Color Ambient Lighting consente di modificare la percezione scegliendo tra uno spettro di 64 colori e 6 temi preselezionati[. La modalità Speed Sync Lighting aggiunge emozione all'esperienza di guida modificando l'illuminazione attorno ai sedili anteriori in base alla velocità del veicolo.
    I sedili anteriori Relaxation Comfort - che sono opzionali - permettono il massimo rilassamento semplicemente regolando l'angolo di seduta. Per migliorare l'esperienza a bordo, all'interno sono inoltre disponibili quattro porte USB di tipo C e una di tipo A.
    Il guidatore ha a disposizione l'EV Performance Tune-up, che consente al conducente di regolare liberamente i parametri di guida come la resistenza dello sterzo, la potenza del motore, la sensibilità del pedale dell'acceleratore e, nelle versioni a due motori, la modalità di trazione (automatica, AWD, RWD). Il guidatore può creare diverse combinazioni semplicemente utilizzando i pulsanti e soddisfare appieno le proprie esigenze individuali.
    Hyundai Ioniq 6 è dotata anche di Electric Active Sound Design (e-ASD), una tecnologia che rende i veicoli elettrici più emozionanti e a misura d'uomo. Così un suono ottimale, simile a quello di un'astronave, viene aggiunto all'abitacolo e la texture sonora cambia in base alla modalità di guida del veicolo.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie