Peugeot, 'scatto' elettrico con e-Rifter ed e-Traveller

Da gennaio strategia si concentra su versioni 100% elettriche

Redazione ANSA MILANO

Un nuovo 'scatto' in avanti verso l'elettrificazione per Peugeot che punta su e-Rifter ed e-Traveller. La casa del Leone, a partire da questo gennaio, intensifica la sua strategia verso la propulsione elettrica concentrando l'offerta dei modelli dedicati al trasporto persone solo sulle versioni 100% elettriche. L'obiettivo è quello di consentire a professionisti, aziende e famiglie di beneficiare del meglio della tecnologia elettrica Peugeot tra comfort e zero emissioni.
    "Peugeot è all'avanguardia nella mobilità elettrica - ha affermato Linda Jackson, Direttore del brand - con il 75% delle nostre autovetture e il 100% dei nostri veicoli commerciali già disponibili con propulsori elettrificati. Nel 2021, un veicolo Peugeot su sei venduto in Europa era dotato di motorizzazione elettrificate e, a novembre, tale rapporto è salito addirittura ad uno su cinque. Ciò dimostra da un lato che in Peugeot abbiamo l'offerta giusta per i nostri clienti e, dall'altro, la domanda di veicoli elettrificati sta crescendo rapidamente e costantemente".
    In grado di accogliere fino a 7 persone a bordo, e-Rifter è dotato di un motore elettrico da 100 kW / 136 CV e di una batteria agli ioni di litio da 50 kWh che consente un'autonomia che arriva fino a 280 km (secondo il ciclo WLTP). Peugeot e-Traveler, il monovolume di grandi dimensioni della casa del Leone, è invece disponibile in tre diverse lunghezze e con una doppia scelta in termini di capacità della batteria (da 50 o 75 kWh) che alimenta il motore elettrico da 100 kW / 136 CV, consentendo di trasportare fino a 9 persone e con una autonomia fino a 330 km con la batteria da 75 kWh, sempre secondo il ciclo WLTP.
    Per i clienti che necessitano di un veicolo più essenziale per il trasporto di persone, ma con una capacità simile, Peugeot punta poi su e-Expert Combi.
    Per consentire ricariche più rapide del veicolo e agevolare quindi gli utilizzi su percorrenze di un certo calibro, la batteria da 50 kWh di tutti questi veicoli per il trasporto passeggeri può raggiungere l'80% della sua carica in 30 minuti su una stazione di ricarica pubblica da 100 kW. Pochi minuti in più per quella da 75 kWh. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie