Bmw Serie 4 Coupé, ambasciatrice nuova immagine del brand

Evoluzione radicale design e motori high tech diesel compresi

Redazione ANSA ROMA

Secondo un copione che è diventato 'normale' da qualche mese, Bmw ha organizzato un'articolata anteprima mondiale digitale per la nuova generazione Serie 4 Coupé. E lo ha fatto esponendo a fianco del modello che arriverà nelle concessionarie nel prossimo ottobre due modelli iconici, come la 328 degli Anni '30 e la 3.0 CS degli Anni '70, vere pietre miliari nella storia affascinante delle coupé Bmw. Ad ospitare l'evento sono stati scelti lo studio di design del Bmw Group a Monaco, le sale del settore Classic e il centro prove della Casa tedesca ad Aschheim. "La nuova Serie 4 Coupé cattura l'essenza stessa del nostro brand - ha dichiarato Pieter Nota membro del board di Bmw AG con responsibilità customer, brands e sales - ed è un'interpretazione orientata al duraturo futuro Dna del marchio". Un compito che nuova Serie 4 Coupé assolve con una vera rivoluzione estetica, fortemente ispirata alla concept i4.

Le proporzioni allungate, che la rendono più dinamica, sono il risultato di una lunghezza che è aumentata di 128 millimetri a 4.768 mm, di una larghezza cresciuta di 27 mm a 1.852 mm e del passo che è stato portato 2.851 millimetri (+41 mm). Mentre l'altezza è aumentata di soli 6 mm a 1.383 millimetri, la carreggiata anteriore è aumentata di 28 millimetri e quella posteriore di 18 millimetri facendo diventare la Serie 4 più larga dell'ultima generazione della berlina Serie 3 e distanziando la Coupé dal modello da cui deriva.

"La nuova Serie 4 mostra le proporzioni distintive Bmw nella loro forma più moderna - ha detto Domagoj Dukec, responsabile del design del Gruppo - con un frontale che fa una dichiarazione molto chiara delle caratteristiche stradali. La sorprendente griglia verticale e gli iconici fari gemelli creano un'identità audace e sicura". Infatti il cambio di passo è molto evidente nella parte anteriore, con il doppio rene Bmw che diventa una grande griglia più squadrata e accentuata verticalmente tanto da estendersi quasi fino al bordo inferiore del bacione anteriore. Inedita per le versioni di serie anche la struttura a maglie, della grigliatura, caratteristica fino ad oggi solo dei modelli M. I sottili gruppi ottici della nuova Serie 4 Coupé - con fari Led di serie - si allungano fluidamente verso i passaruota anteriori. I fari a Led adattivi con Laserlight sono disponibili come optional mentre la luce di svolta e le funzioni di curva adattive con illuminazione stradale variabile sono incluse. A velocità superiori ai 60 km/h i Laserlight aumentano la portata degli abbaglianti fino a un massimo di 550 metri e seguono dinamicamente il percorso della strada. Le fiancate della nuova Serie 4 Coupé sono modellate da superfici precise e ben scolpite. in cui spiccano le ampie porte con finestrini senza cornice e una linea del tetto fluente che accentuano l'aspetto elegante di questo modello. L'abitacolo - fortemente affusolato nella parte posteriore - e le estremità muscolose accentuano invece la sua potente dinamicità. All'interno spiccano I sedili e il volante sportivo in pelle di nuova concezione che - insieme al design coordinato del cruscotto e del rivestimento del pannello della porta - creano con la consolle centrale rialzata un ambiente avvolgente per i passeggeri dei sedili anteriori. Il parabrezza ad isolamento acustico di serie migliora ulteriormente il confort sulle lunghe distanze.

Al lancio Serie 4 Coupé proporrà una scelta di cinque varianti, con una versione particolarmente potente, la M440i xDrive da 374 Cv, dotata di tecnologia Mild Hybrid a 48 Volt, di trazione integrale intelligente e di differenziale M Sport.

''Davvero una macchina eccezionale da guidare - ha commentato Klaus Froehlich durante il test presso il Centro Prove ad Aschheim - che offre una piacevole armonia tra telaio e catena cinematica. E il corpo robusto consente una risposta del telaio molto precisa''. Oltre al sei cilindri in linea da 374 Cv sarà possibile scegliere tra due unità benzina a quattro cilindri (184 Cv nella nuova 420i Coupé e 258 Cv nella 430i Coupé) e due moderni turbodiesel. Sono il quattro cilindri da 190 Cv nella 420d Coupé e nella 420d xDrive Coupé (consumo combinato: 4,6 - 4,3 l/100 km) e - previsti per il debutto nel 2021 - il sei cilindri della 430d xDrive Coupé e della M440d xDrive Coupé con sovralimentazione ottimizzata a doppio stadio. Per la prima volta in tutte le varianti di modello della Coupé è presente la trasmissione Steptronic a otto rapporti, con opzione di cambio al volante e nuova funzione Sprint. L'ultima versione del cambio automatico ha il compito di trasmettere la coppia motrice con efficienza ancora maggiore.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie