Salone di Francoforte 2019, gamma Seat Tarraco si allarga con PHEV

Versione ibrida ricaricabile da 245 Cv e 50 km a zero emissioni

Redazione ANSA ROMA

Seat, l'azienda spagnola del Gruppo Volkswagen, aggiunge alla propria gamma una nuova arma vincente che, allargando l'offerta suv e crossover, aiuterà sicuramente a superare commercialmente i record già stabiliti nei primi 7 mesi del 2019 (369.500 immatricolazioni, di cui con 55.200 nel solo mese di luglio e una crescita del 7,8% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno). Si tratta di Tarraco ibrido plug-in, che verrà mostrato in prima mondiale all'imminente Salone dell'Auto di Francoforte.

Questa variante PHEV di Tarraco è una dimostrazione della capacità di Seat di realizzare la strategia verso l'elettrificazione, che includerà sei modelli elettrici e ibridi plug-in tra i brand Seat e Cupra entro l'inizio del 2021.

''Tarraco ibrido plug-in illustra perfettamente il nostro cammino verso una mobilità più sostenibile - ha detto Luca de Meo, presidente Seat - mantenendo invariati dinamismo e divertimento alla guida che contraddistinguono ogni modello dei nostri brand. Tarraco sarà una delle poche alternative con propulsione ibrida plug-in nel segmento dei suv di grandi dimensioni, e pensiamo che ciò rappresenti un potenziale enorme''. Progettato e sviluppato nello stabilimento Seat di Martorell, Tarraco viene prodotto a Wolfsburg (Germania), nel cuore del Gruppo Volkswagen. Con l'introduzione della propulsione ibrida plug-in, Tarraco guadagnerà ulteriore efficienza, diventando un'alternativa estremamente sostenibile.

Il sistema di propulsione, che comprende un motore a benzina 1.4 TSI 150 Cv, un motore elettrico da 116 Cv e un pacco batteria agli ioni di litio da 13 kWh, offre al guidatore l'adattabilità di differenti esigenze di guida. Tarraco ibrido plug-in consente di viggiare in modalità completamente elettrica per oltre 50 km portando a zero le emissioni, o combinare il propulsore a benzina ed elettrico per aumentare le prestazioni. La potenza totale è pari a 245 Cv con una coppia massima di 400 Nm, livelli di spicco che permettono al suv spagnolo di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 7,4 secondi e di raggiungere una velocità massima di 217 km/h, il tutto con emissioni di CO2 che si attestano al di sotto dei 50 g/km nel ciclo di test WLTP. Questa nuova versione del suv Seat verrà proposta - proprio per sottolinearne la dinamicità - nell'allestimento FR che, va sottolineato, sarà disponibile anche per le altre motorizzazioni.

ll design esterno è stato aggiornato, con passaruota più ampi, uno spoiler posteriore sportivo e cerchi FR specifici da 19 pollici, con la possibilità di avere cerchi da 20 su richiesta. Frontalmente spicca la griglia FR che ospita il logo Seat, mentre nel posteriore l'illuminazione 'coast-to-coast' che attraversa completamente il portellone sottolinea ulteriormente la configurazione FR. Una ulteriore espressione della sportività della Tarraco FR è data dalla scritta sulla coda incisa con un carattere che ricorda la grafia a mano. Un inedito colore carrozzeria - Fura Grey - sottolinea le novità che caratterizzano gli esterni della vettura, dando inoltre al cliente un'ulteriore possibilità di personalizzazione.

Tra le nuove dotazioni disponibili, che concorrono a rendere la Tarraco un'auto ancora più pratica, ci sono il trailer assist - che rende estremamente più facile viaggiare e manovrare con un rimorchio - e il Parking Heater, che permette di riscaldare motore e abitacolo in tempi rapidi anche in caso di temperature estremamente rigide. Nell'abitacolo, sapientemente scolpito per aumentare la sensazione di confort, il sistema di infotainment di ultima generazione include un nuovo sistema di navigazione con schermo da 9,2 pollici.

I passeggeri dei sedili anteriori ora possono usufruire di sedili sportivi avvolgenti a regolazione elettrica, con funzione di memorizzazione per il lato conducente. Il rivestimento combina la sportività di un materiale effetto neoprene e la raffinatezza della pelle lavorata artigianalmente. Inoltre, il guidatore ha a disposizione pedali in alluminio e un nuovo volante sportivo con logo FR. L'inizio della produzione dell'allestimento FR e della versione PHEV è previsto per il 2020.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA