Mercedes A250e, debutto a Francoforte nuovo ibrido plug-in

Turbo benzina 1.3 163 Cv + unità elettrica ricaricabile 102 Cv

Redazione ANSA ROMA

Mercedes si prepara ad allargare, questa volta partendo dal basso, la propria offerta di modelli elettrificati. Al prossimo Salone di Francoforte una delle novità della Stella a Tre Punte sarà infatti la Classe A PHEV, denominata A250e. Identica esternamente ai modelli con motorizzazione termica, fatto salvo lo sportello per la presa di corrente, la nuova Mercedes adotterà lo stesso 1.3 turbo benzina da 163 Cv della A200, accoppiato però ad una trasmissione automatica a 8 rapporti al cui interno è racchiusa la sezione elettrica con motore da 102 Cv. L'energia fornita dalla rete o nelle fasi di decelerazione, sarà immagazzinata da un pacco batterie con celle agli ioni di litio della LG Chem, assemblato dalla Deutsche Accumotive in Germania (è una azienda del Gruppo Daimler). Con una capacità di 15 kWh (più elevata rispetto ai 9,7 kWh della Bmw 225e Active Tourer o agli 8,7 della Golf GTE) la Mercedes A250e proporrà un'autonomia elettrica WLTP di 60 km.

Tra le altre modifiche apportate alla Classe A di base - si legge sul magazine britannico Autocar - vi sono un irrobustimento delle sospensioni posteriori (per sorreggere il peso della batteria, pari a 120 kg) e la riduzione della capacità del serbatoio benzina, che scende da 45 a 35 litri. La stessa 'ibridizzazione' plug-in, specifica Autocar, riguarderà gli altri modelli della gamma compatta ed è quindi previsto l'arrivo della B250e, della CLA250e e del suv GLB250e. In un secondo tempo è prevista anche una variante meno performante A200e.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA