Annette Winkler, ex numero uno Smart, entra nel CdA Renault

Succede come amministratrice indipendente a uscente Cherie Blair

Redazione ANSA ROMA

Il Consiglio di Amministrazione di Renault, che si è tenuto ieri per ratificare le dimissioni dell'ex presidente Carlos Ghosn, il cui mandato cesserà con l'assemblea generale del 12 giugno prossimo, ha preso atto dell'uscita dei due membri Philippe Lagayette e Cherie Blair, nominando al posto di quest'ultima come amministratrice indipendente Annette Winkler, ex numero uno di Smart. La Winkler (60 anni) si è laureata all'Università di Francoforte (Germania) e nel 1984 ha iniziato la sua carriera nell'azienda familiare dove ha ricoperto la carica di direttore generale. Nel 1995 è entrata a far parte del gruppo Daimler AG come direttore delle pubbliche relazioni e comunicazione per Mercedes-Benz Stuttgart. Nel 1997, è stata promossa a capo della filiale Mercedes a Brunswick. Nel 1999, è diventata AD di DaimlerChrysler Belgio e Lussemburgo e nel 2006 è stata nominata vice president global business management e wholesale Europe di Daimler, con responsabilità dell'organizzazione e della gestione della rete di vendita. Nel 2010, la Winkler ha assunto la responsabilità della divisione Smart, coordinando tutte le attività del marchio, compresi sviluppo, produzione (in partnership con Renault dal 2014) e vendite.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: