ANSAcom

Eicma: Brembo lancia la pinza da strada ispirata alla MotoGp

Al Salone delle 2 ruote svelati anche i nuovi freni delle MotoE

ANSAcom

MILANO - Una pinza freno da Moto Gp disponibile anche per le moto stradali: è l'ultima nata in casa Brembo, leader mondiale nella progettazione, sviluppo e produzione di sistemi frenanti. Lanciata in anteprima a Eicma 2018 - il Salone delle due ruote che si tiene a Milano - la nuova pinza Gp4-Ms mira ad affermarsi come nuovo punto di riferimento della gamma 'high performance' per moto stradali. Ideata per gli appassionati della pista e per chi è in cerca di qualcosa di davvero innovativo dalle pinze della propria 'supermoto', la Gp4-Ms Brembo prende ispirazione dalla pinza monoblocco sviluppata per il motomondiale rendendola ora disponibile, come ricambio, per il grande pubblico.

Dotata di quattro posto da 30 mm di diametro, la pinza Gp4-Ms Brembo vuole riscrivere le regole delle pinze per uso stradale, arrivando a sfiorare le prestazioni delle pinze usate nelle competizioni motociclistiche più importanti al mondo, mettendo insieme tutte e caratteristiche distintive delle pinze Brembo usate in Moto-Gp come tecnologia monoblocco, lavorazione dal pieno, finitura superficiale al nickel, progettazione attraverso 'ottimizzatore topologico', un software frutto della quarantennale esperienza di Brembo nella classe regina del motomondiale. La Gp4-Ms adotta la linea estetica delle pinze Brembo racing del futuro. Obiettivo: ottimizzare le rigidezze e garantire un peso contento.

All'Esposizione internazionale del motociclismo Brembo conferma la propria leadership, ampliando la presenza dei suoi componenti sulle nuove moto delle case più prestigiose al mondo: una fra tutte la Livewire, il primo modello a propulsione elettrica targato Harley-Davidson. Presentato ufficialmente anche l'impianto frenante destinato a tutte le moto Energica del prossimo campionato delle MotoE, la competizione monomarca full elettrica che prenderà il via su cinque circuiti europei del Motomondiale 2019, assieme a MotoGp, Moto 2 e Moto 3. Un'ulteriore sfida per l'azienda bergamasca che, dopo l'ingresso nel campionato Fia Formula E, aumenta la propria presenza anche nei massimi campionati motoristici elettrici a due ruote.

In collaborazione con:
Brembo

Archiviato in

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE: