Giorgetti: Governo ha messo risorse importanti su automotive

'Incentivato domanda, ora penseremo a offerta'

Redazione ANSA TRENTO

Il Governo italiano si è "mosso per dare sostegno al settore auto con un piano pluriennale, e questo è un successo, ma mentre finora è stata sostenuta la domanda, bisognerà ora agire sull'offerta". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, nel corso di una iniziativa nel corso del Festival dell'Economia a Trento. "Abbiamo ottenuto - ha aggiunto - un grande successo e tutto il Governo ha capito quanto fosse importante l'industria dell'auto, anche nella componentistica. Abbiamo fatto un piano pluriennale, fino a 2030 mettendo risorse importanti. Abbiamo incentivato la domanda e ora lavoreremo sull'offerta, che a me interessa di più, favorendo i produttori, a tutti i livelli, non solo i grandi, ma anche quelli che fanno componentistica, in modo che investano, riconvertano la produzione in modo compatibile con l'evoluzione dell'industria. Il destino non può essere solo l'auto elettrico, in base al principio di neutralità tecnologica sarà la tecnologia a decidere quale sarà il futuro. E' una battaglia che facciamo anche a Bruxelles, penso che la tecnologia possa fare progressi e dobbiamo fare passare il concetto che dobbiamo fornire un set di alternative".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie