Volkswagen: ricavi trimestre +24%, utile cala a 2,1 miliardi

Utile operativo +64% ma sotto attese, taglia stime su consegne

Redazione ANSA MILANO

Volkswagen ha chiuso il terzo trimestre dell'anno con ricavi per 70,7 miliardi di euro, in crescita del 24,2% rispetto a un 2021 che era stato penalizzato dai colli di bottiglia nella supply chain. Il risultato operativo è salito del 64,5% a 4,27 miliardi mentre l'utile netto è sceso del 26,5% a 2,13 miliardi, con 2,18 milioni di veicoli consegnati ai clienti (+10,6%). I profitti operativi sono risultati inferiori ai 4,6 miliardi attesi dagli analisti mentre il costruttore tedesco ha tagliato le stime sulle consegne nel 2022, precedentemente stimate in crescita del 5-10% e ora viste in linea con il 2021, pur confermando la guidance sui risultati dell'esercizio. Volkswangen parla di "solidi risultati finanziari" conseguiti "in un contesto globale difficile" e che dimostrano "come le misure adottate per rafforzare la supply chain abbiano aiutato a mitigare un panorama mondiale sfidante". "Nel terzo trimestre, Volkswagen ha fatto alcuni significativi passi avanti nel generare maggiore valore sostenibile per gli azionisti. Sono contento di vedere progressi in Cina e negli Usa e passi avanti ulteriori nell'assicurarci la fornitura di materie prime per realizzare i nostri ambiziosi piani nei veicoli elettrici", ha dichiarato il ceo Oliver Blume.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie