Cnh: acquisita partecipazione minoranza in Monarch Tractor

Per sviluppo guida autonoma ed elettrificazione settore agricolo

Redazione ANSA TORINO

Cnh Industrial ha acquisito una partecipazione di minoranza in Monarch Tractor, società con sede negli Stati Uniti specializzata in tecnologie innovative applicate all'agricoltura. L'operazione mira ad accelerare la trasformazione del settore agricolo all'insegna della guida autonoma e dell'elettrificazione.
    L'innovativa piattaforma di trattori elettrici realizzata da Monarch combina un propulsore completamente elettrico con tecnologie per la guida autonoma. Un'ulteriore piattaforma per la gestione di tutti i dati agronomici e della macchina contribuisce a creare un ecosistema tecnologico completo. Questa soluzione rappresenta per gli imprenditori agricoli professionali un'offerta rivoluzionaria nel segmento sotto i 100 CV: consente infatti di ridurre le emissioni complessive, di migliorare la quantità e la qualità dei dati agronomici e di aumentare la sicurezza.
    "Monarch è un'azienda che applica ai trattori tecnologie di elettrificazione, guida autonoma e gestione dei dati assolutamente all'avanguardia. E questi tre pilastri sono fondamentali per supportare la sostenibilità, la produttività e la redditività sia per Cnh Industrial sia per i nostri clienti agricoltori", spiega Scott Wine, chief executive officer di Cnh Industrial.
    Monarch Tractor, con sede a Livermore, in California, è stata costituita nel 2019 per contribuire a migliorare le pratiche in campo agricolo aprendo la strada a soluzioni più compatibili con l'ambiente, più efficienti e più economicamente sostenibili per gli agricoltori. Nel 2020 l'azienda ha presentato quello che ha definito il Corporate Communications trattore più intelligente al mondo: il primo integrato su un'unica piattaforma, completamente elettrico e dotato di guida autonoma.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie