Seat, la nuova mobilità urbana con gli e-scooter

Non solo auto per la casa che presenta gli scooter MO'

Redazione ANSA MILANO

Novità sul fronte della mobilità urbana, con le nuove soluzioni pensate da Seat. La casa spagnola ha infatti presentato in anteprima mondiale la produzione in serie di SeatT MÓ Escooter 125 e SeatT MÓ eKickScooter 65. I due veicoli offrono approcci alla mobilità molto diversi ma entrambi sono dedicati alla 'giungla urbana', dove, a volte, le auto possono non essere adatte a certi stili di vita. Seat MÓ Escooter 125 è la prima moto completamente elettrica del marchio. E' nata con lo scopo di rendere più semplice e conveniente attraversare le strade delle città e il suo propulsore elettrico avanzato si adatta meglio ad un mondo che si sta evolvendo.

Seat MÓ eKickScooter 65 apre invece nuove opportunità, anche sul fronte della fornitura di servizi, rispondendo a uno dei principali trend di mobilità del futuro: l'economia collaborativa e condivisa. MÓ Escooter 125 ha un design moderno e compatto, con un look esaltato dalla palette di colori: il Seat MÓ Escooter 125 sarà disponibile in tre vernici opache: Daring Red, Dark Aluminium e Oxygen White. Integrato nella sua ruota posteriore c'è un motore elettrico da 9 kW, equivalente a una moto 125cc, che produce 240Nm di coppia, dando alla moto elettrica da città una velocità massima di 95km/h, ma soprattutto un tempo di 0-50km/h di soli 3,9 secondi. Ideale, quindi, per il traffico urbano. La batteria può essere caricata presso le stazioni di ricarica, ma può anche essere rimosso e collegato a una presa di corrente domestica. Oltre al MÓ Escooter 125 destinato agli utenti privati, ci sarà anche una versione specifica per le società di condivisione. Per venire incontro alle esigenze di mobilità nell'ultimo miglio, Seat ha invece pensato a MÓ eKickScooter 65 che offre una potenza nominale di 350 W, sufficiente per conquistare l'angolo di arrampicata fino a 20 gradi. Per offrire ancora più versatilità, SEAT MÓ eKickScooter 65 permetterà all'utente di scegliere tra tre modalità di guida, Eco, Drive e Sport.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie